Comunicati e atti eventi

 
Venezia, 4 Giugno 2018

Le Reti Innovative Regionali: SINFONET

Una delle prime Reti Innovative Regionali a costituirsi è stata “SINFONET - Smart & Innovative Foundry Network”, la Rete dedicata al settore delle fonderie venete, che è stata riconosciuta il 22 giugno 2016 ed è attiva nell’area Smart manufacturing

La Rete è costituita da 50 partners (tra cui 14 grandi imprese) con oltre 4.500 addetti e un fatturato di oltre 1,5 miliardi di euro, e da due dipartimenti dell’Università degli Studi di Padova (Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Processi Industriali, Dipartimento Ingegneria dell'informazione).
Il processo di fonderia poggia le proprie basi sulla metallurgia tradizionale, ma nel tempo ha introdotto avanzate tecniche di calcolo ingegneristico, sistemi innovativi di automazione delle operazioni di realizzazione di modelli, di movimentazione e colata/iniezione delle leghe liquide, di lavorazione meccaniche sui getti grezzi e sistemi intelligenti per il monitoraggio real-time dei processi.
Quindi un settore tradizionale che si è profondamente innovato grazie all’apporto delle più moderne tecnologie.

OBIETTIVI:
- costruire la “fonderia intelligente del futuro”, in cui innovazione e integrazione possano sfociare in formazione, occupazione, competitività;
- costituire nel Veneto un Polo di Eccellenza che raggruppa gli attori di tutta le filiera: fonderie, produttori di materie prime e materiali di consumo, fornitori di ingegneria, servizi, tecnologia, impianti, enti di ricerca e innovazione, end-users.

AZIONI:
La Rete Innovativa Regionale SINFONET intende svolgere e coordinare iniziative destinate alla Fonderia di leghe ferrose (ghisa, acciaio) e non ferrose (Leghe leggere), nei seguenti ambiti:
1) ricerca, sviluppo, innovazione e trasferimento tecnologico (nuovi materiali e processi, sistemi di controllo, standard di prodotto e processo, progettazione processo/prodotto);
2) formazione e qualificazione delle risorse umane;
3) internazionalizzazione e nuovi mercati;
4) efficienza energetica e ambientale.

Progetti pesentati e finanziati in qualità di Lead Partner:
PROGETTO “Ghise e leghe di Alluminio ad elevate Prestazioni per componenti innovativi (GAP)”
Spesa ammessa
2.452.581,43 euro
Durata progetto
dal 07/11/2017 al 06/11/2019

PROGETTO “Fonderia robotizzata per la salute dei lavoratori (FORSAL)”
Durata progetto
dal 07/11/2017 al 30/04/2020
Spesa ammessa
2.030.200,00 euro

Progetti ai quali partecipa in veste di Partner:
PROGETTO “Sistemi avanzati per il recupero dei rifiuti (SARR)”
Spesa ammessa
4.588.893,00 euro
Durata progetto
dal 07/11/2017 al 31/10/2020

PROGETTO “PreMANI – Manifattura Preditt iva: progettazione, sviluppo e implementazione di soluzioni di Digital Manufacturing per la previsione del la Qualità e la Manutenzione Intelligente”
Spesa ammessa
5.396.160,33 euro
Durata progetto
dal 07/11/2017 al 06/11/2020

Per informazioni: Dr.ssa Alessandra Merlante Tel.0425-202227 a.merlante@confindustriaveneziarovigo.it