Comunicati e atti eventi

 
Venezia, 22 Maggio 2019

Fondo nazionale per l'efficienza energetica: sportello operativo dal 20 maggio

Dal 20 maggio 2019 è operativo il Fondo nazionale per l'efficienza energetica.

Il fondo è suddiviso in due sezioni:
a) sezione per la concessione di garanzie
b) sezione per l'erogazione di finanziamenti agevolati

Beneficiari: Imprese appartenenti a tutti i settori, di qualsiasi dimensione in forma singola, o aggregata

Dotazione: Disponibili 185 milioni di euro, 30% per garanzie e 70% per finanziamenti agevolati, oltre ad una dotazione aggiuntiva per il biennio 2019-2020 di 125 milioni di euro.

Interventi ammissibili per le imprese, volti a:
1) miglioramento dell'efficienza energetica dei processi e dei servizi, ivi inclusi gli edifici in cui viene esercitata l'attività economica,
2) installazione o potenziamento di reti o impianti per il teleriscaldamento e per il teleraffrescamento efficienti. Sono inclusi gli impianti di cogenerazione o trigenerazione nuovi o interventi sugli stessi, a condizione che sia conseguito il riconoscimento CAR del GSE.

Decorrenza: spese ancora da sostenere alla data di invio della domanda, avviati entro 12 mesi dall'ammissione e realizzati entro 36 mesi. Ammessa proroga di 180 giorni.

Vincoli: l'impresa deve assicurare l'integrale copertura finanziaria del progetto e comunque minimo 15% con mezzi propri nella forma di capitale sociale, finanziamento in conto futuro aumento di capitale e/o mediante utili non distribuiti.

Agevolazione
1) garanzia a prima richiesta su singole operazioni di finanziamento
2) finanziamento agevolato per gli investimenti:
Importo: non superiore al 70% dei costi agevolabili, minimo 250.000 e massimo 4 milioni di euro

Presentazione della domanda: dal 20 maggio 2019 ore 12.00, per via telematica dal sito di Invitalia.

Invia la domanda - modulistica

Per informazioni, Area Credito Finanza (Dr.ssa Marika Gazzi, mail: m.gazzi@puntoconfindustria.it; Dr.ssa Elena Miotto: mail: e.miotto@puntoconfindustria.it).