Comunicati e atti eventi

 
Venezia, 5 Ottobre 2016

"BANDA ULTRA LARGA IN ARRIVO, MA PER FARNE CHE COSA?"

Incontro che si terrà lunedì 24 ottobre 2016 alle ore 15.00 nella sede di Confindustria Venezia

Enel Open Fibra, nell’ambito del Piano Nazionale Banda Ultra Larga ha avviato i lavori per dotare il Comune di Venezia di una infrastruttura a prova di futuro. Nel contempo, il Comune di Venezia tramite la sua società Venis continua a implementare l’infrastruttura in fibra ottica cittadina e nell’ambito dell’accordo quadro per lo sviluppo della banda ultra larga sul territorio nazionale approvato dalla Conferenza Stato-Regioni, sarà portata la connettività anche nelle aree a fallimento di mercato. Presto, a iniziare dal 2018 e completamente dal 2020, anche tutte le imprese veneziane potranno viaggiare a oltre 100Mbps, ma per farci che cosa?

La quarta “rivoluzione” digitale può generare immenso valore, a patto che non sia vista come una somma di tecnologie da immettere nel flusso aziendale tradizionale, ma come una occasione da interpretare per ridefinirlo, o almeno per adattarlo all’importanza delle sfide competitive contemporanee. Ne parliamo assieme agli esperti.

PROGRAMMA
Ore 15,00 – Registrazione partecipanti;
Ore 15,15 - Nicola Fort, Presidente della Sezione del terziario avanzato di Confindustria Venezia;
Ore 15,20 – Sandro Mangiaterra del Corriere Innovazione interviene su: Banda Ultra Larga, che differenza c’è tra averla o non averla;
Ore 15,40 - Francesco Rivera, City Manager di Enel Open Fibra e Alessandra Poggiani, Direttore Generale di Venis illustrano il programma di infrastrutturazione a Venezia;
Ore 16,10 – Lorenzo Bortolato di Design & Consulting porta degli esempi di monitoraggio da remoto e manutenzione tramite realtà aumentata;
Ore 16,40 – Francesco Bortoli di Mapo Studio espone la proposta di “hub metropolitano digitale”, per una Smart City a prova di Big Data;
Ore 17,00 – Domande
Ore 17,30 – Chiusura lavori

Si prega di confermare la partecipazione compilando il coupon di adesione