Comunicati e atti eventi

 
Venezia, 24 Novembre 2015

Tax Credit: funzionalità e opportunità per le aziende alberghiere

Associazione Italiana Confindustria Alberghi ha organizzato oggi a Venezia il terzo appuntamento legato a “Ristrutturazione e Digitalizzazione a portata di Bonus. Tax Credit: come funziona e quali le opportunità per le aziende alberghiere”.

L’evento, con la partecipazione del Mibact, si è rivolto al mondo dell’hotellerie ed è stato realizzato in collaborazione con Confindustria Venezia area Metropolitana di Venezia e Rovigo e patrocinato da FederlegnoArredo.

Come funziona il Tax Credit? A chi si rivolge? Quando e come è possibile accedervi? Quali sono le opportunità? A queste e a tante altre domande è stata data risposta durante i lavori della giornata.

Con il Tax Credit Digitalizzazione lo Stato ha stanziato 15 milioni di euro fino al 2019 a favore delle imprese ricettive e, in parte alle AdV e ai TO, prevedendo delle riduzioni fiscali che consentiranno il recupero delle spese sostenute, dal 1 gennaio 2014 al 31 dicembre 2016, per tutte le attività ricomprese dall’informatizzazione alla promozione on line.

Il Tax Credit Ristrutturazioni invece è lo strumento rivolto ad uso esclusivo del segmento alberghiero, che consentirà di recuperare parte importante delle spese effettuate per interventi sull’edificio – manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo degli edifici, ristrutturazione edilizia, rimozione delle barriere architettoniche, efficientemente energetico – e per il rinnovo degli interni (mobili e componenti d’arredo). 220 milioni di euro lo stanziamento complessivo per un credito di imposta nel triennio 2014-2016 di 200 mila euro.

A Venezia chiudiamo il primo ciclo di appuntamenti organizzati con il Mibact per raccontare i Tax Credit – spiega in una nota Associazione Italiana Confindustria Alberghi. L’occasione è stata utile per evidenziare alle aziende presenti quanto il Governo creda nel rilancio del settore turistico e non solo. Riqualificare un comparto vuol dire stimolare in modo trasversale tutte le attività coinvolte nei lavori di ristrutturazione. Dall’informatizzazione all’ammodernamento strutturale e degli interni possono nascere, in parte, sinergie importanti per il rilancio dell’economia. Mantenere alto il posizionamento del Bel Paese rispetto ai competitors internazionali è solo uno degli obiettivi rispetto ai quali continueremo a lavorare anche nel 2016.

Confindustria Venezia area Metropolitana di Venezia e Rovigo ha scelto di organizzare in collaborazione con la categoria nazionale questo workshop proprio per dare un contributo operativo e funzionale all’intero comparto turistico comprese le aziende ad esso collegate.