Comunicati e atti eventi

 
Venezia, 30 Marzo 2016

Dichiarazione congiunta Zoppas, Pedrollo, Gambato e Zigliotto su Presidenza Confindustria

"Non c'è più tempo, la ripresa è debole e servono azioni immediate" - dichiarano all'unisono Giulio Pedrollo e Matteo Zoppas presidenti rispettivamente di Confindustria Verona e Confindustria Venezia, Gianmichele Gambato presidente delegato da Venezia per il territorio di Rovigo con voto in giunta nazionale e Giuseppe Zigliotto, presidente di Confindustria Vicenza.

"Per questo riteniamo che l'esperienza e la profonda conoscenza del sistema confindustriale da parte di Vincenzo Boccia sia da considerare un valore aggiunto fondamentale, capace di azzerare quel "periodo di prova" che solitamente un nuovo presidente deve imparare a gestire, passando direttamente all'operatività".

"Le imprese hanno immediato bisogno di un cambio di passo su alcuni temi strategici come le relazioni industriali, il credito ed i fattori di competitività del paese che Vincenzo Boccia ha intenzione di affrontare in maniera organica, in chiave di politica economica e non semplicemente a livello di settori industriali".

"Boccia - concludono i presidenti - si è conquistato in questi ultimi anni una leadership (anche grazie alla sua grande disponibilità e capacità di ascolto della base) fondata su una rappresentanza trasversale e caratterizzata da uno stile sobrio e indipendente in grado di garantire un confronto paritetico e costruttivo con una leadership governativa altrettanto dinamica e profondamente mutata negli assetti e nelle logiche".