Confindustria Venezia

Accordo UE-UK: attivato l’Help Desk di Confindustria Venezia su Dogane e Iva

Il 24 dicembre 2020 l’Unione Europea e il Regno Unito hanno raggiunto un accordo che definisce le condizioni della futura collaborazione tra le parti.

Tra i pilastri dell’intesa vi è l’accordo di libero scambio che sancisce il nuovo partenariato economico con il Regno Unito, volto a mantenere la massima fluidità dei traffici assicurando che le merci non siano sottoposte a dazi o quote.

Tuttavia, anche in questo nuovo scenario, a partire dal 1º gennaio 2021 sono intervenuti cambiamenti importanti legati all’uscita del Regno Unito dal mercato unico e dall’unione doganale.

L’Unione Europea e il Regno Unito costituiscono ora due mercati distinti e due spazi separati dal punto di vista normativo e giuridico. Le aziende si trovano quindi ad affrontare una serie di adempienze normative e di cambiamenti riguardanti le procedure doganali per poter continuare ad operare con il mercato britannico. Tra questi, la necessità di certificare l’origine dei prodotti e la loro conformità alle normative tecniche richieste.

Allo scopo di fornire un supporto concreto alle imprese che operano con il Regno Unito, Confindustria Venezia area metropolitana di Venezia e Rovigo mette a disposizione delle aziende associate un Help Desk Brexit, servizio dedicato e gratuito che permette di porre quesiti sugli aspetti doganali e IVA che il nuovo assetto delle relazioni tra UE e UK ha stabilito.

Per informazioni e assistenza:
Elisabetta Pizzardo
Tel: 0425.202208 | Mail:
e.pizzardo@puntoconfindustria.it