20 04/21

Comunicati stampa / Aprile 2021

Turismo, Confindustria lancia il progetto di un hub vaccinale a Venezia

Un hub vaccinale nel centro storico di Venezia per le imprese alberghiere associate. È il progetto che Confindustria Venezia intende proporre alla Regione del Veneto e all’Ulss 3 Serenissima, per favorire la ripartenza del settore turistico.

L’Hotel Giorgione, nel Sestiere di Cannaregio, è pronto a offrire i propri locali per la somministrazione del siero ai lavoratori e ai loro familiari. L’hub veneziano si aggiungerebbe alle tre sedi offerte dall’Associazione degli Industriali (Marghera, Stra e Rovigo) che avvieranno la campagna non appena arriveranno le dosi, ad ulteriori tre hub che aggregano più attività produttive del territorio e a svariate altre imprese disponibili a vaccinare in proprio i dipendenti.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del protocollo nazionale sottoscritto lo scorso 6 aprile da parte di Confindustria per la realizzazione dei piani vaccinali aziendali. Il documento fornisce le indicazioni tecniche ed operative necessarie per lo svolgimento di questo servizio presso le singole imprese e negli hub che possono riunire, a questo scopo, più attività produttive.

Nello specifico, la prestazione comprenderà la ricezione delle prenotazioni, l’acquisizione del consenso informato da ogni addetto nel rispetto della privacy e l’approvvigionamento dei vaccini quando saranno disponibili. Riguarderà, poi, la valutazione dello stato di salute di ciascun lavoratore aderente, la somministrazione del siero e la programmazione della seconda dose. Si concluderà, quindi, con la registrazione nel portale della Regione del Veneto e con l’osservazione al termine della vaccinazione.

L’iniziativa interesserà gli addetti degli alberghi e delle altre aziende associate attive nel comparto turistico, per un totale di circa 2500 lavoratori. Il progetto sarà diretto anche ai dipendenti di imprese stanziate a Venezia e operanti in altri settori.

“La salute dei collaboratori, delle loro famiglie e la salvaguardia dell’occupazione sono al centro della nostra attenzione. La vaccinazione è al momento lo strumento più efficace del quale disponiamo per sconfiggere la pandemia e per favorire la ripartenza di un comparto strategico per l’economia veneziana, quale è il turismo. Confidiamo in un rapido arrivo delle dosi, così da poter accelerare la campagna di immunizzazione, in accordo con le linee indicate dall’Amministrazione Comunale” dichiara il Presidente di Confindustria Venezia Vincenzo Marinese.

“La Sezione Turismo si è attivata affinché la campagna di immunizzazione possa procedere in tempi rapidi, per favorire un rilancio totale e trasversale del comparto ricettivo. Abbiamo, quindi, individuato una sede idonea per facilitare la vaccinazione dei lavoratori del settore. L’obiettivo è che la nostra destinazione riparta il più velocemente possibile” commenta Salvatore Pisani Presidente della Sezione Turismo di Confindustria Venezia.