20 12/19

ACS Data Systems annuncia l’acquisizione dell’azienda Microline di Verona

ACS Data Systems – azienda IT altoatesina leader nel settore dell’innovazione e della Digital Transformation – ha perfezionato l’acquisizione di Microline, solida ed innovativa realtà di Verona, operante da più di 20 anni nel territorio del Nord Italia.
Con questa operazione ACS Data Systems mira a rafforzare significativamente il proprio ruolo in settori di grande rilevanza per il futuro in un territorio ad alto potenziale come quello del Triveneto. “L’acquisizione di Microline è in linea con gli obiettivi strategici del Gruppo” ha commentato Martin Plunger, fondatore e CEO di ACS. “Innovazione, competenza e vicinanza al cliente sono i nostri principali valori e ispirano le nostre azioni quotidiane. Cerchiamo costantemente di migliorarci per affiancare le realtà con cui lavoriamo nel miglior modo possibile. Con questa operazione vogliamo avvicinarci ancora di più ai nostri clienti nel Triveneto, per soddisfare le loro esigenze con una solida offerta di soluzioni e servizi, e così facendo, consolidare la nostra posizione come partner IT di riferimento”.

Microline completa le solide competenze di ACS in settori di grande rilevanza per il futuro, dal Datacenter & Desktop virtualization ai processi di Security management & Identity governance. La società veronese, inoltre, arricchisce le partnership strategiche del Gruppo, includendo nel nuovo asset tecnologico, tra le altre, Nutanix, SUSE Linux e Cohesity. “Siamo particolarmente soddisfatti di aver finalizzato quest’operazione”, ha commentato Gabriele Sommavilla, CEO di ACS Data Systems. “L’integrazione di Microline all’interno del Gruppo ACS non solo allarga la nostra offerta tecnologica di prodotti e servizi ma soprattutto ci arricchisce dal punto di vista umano. Per noi le persone sono al centro del nostro operato e la base per la creazione di valore sul territorio”. Il team di lavoro di Microline sarà integrato completamente all’interno delle attività di ACS nei primi mesi del 2020. Nello stesso periodo sarà inaugurata la nuova sede veronese di ACS – INFOMINDS, la società a capo delle soluzioni di business software. Il Gruppo, inoltre, ha in programma per i prossimi anni un forte piano di investimento in risorse umane e lo sviluppo di talento nel territorio veronese, con l’obiettivo della creazione di un polo tecnologico con soluzioni e servizi IT a 360°.

“Iniziamo una nuova fase della nostra vita aziendale” – ha dichiarato Davide Loi, amministratore delegato di Microline – “all’interno di un Gruppo solido, ben strutturato e con una visione condivisa del futuro. Siamo nati dalla passione per ciò che facciamo ed è la stessa passione che ci ha portato a valutare nuove opportunità per crescere come azienda e valorizzare il nostro lavoro, portandolo ad un livello ancora più alto”.

A proposito di ACS

ACS Data Systems www.acs.it Fondata nel 1983, ACS affianca da sempre i propri clienti nel processo di innovazione, per contribuire attivamente alla loro crescita e al loro successo. Attualmente, conta cinque sedi in Italia (Bolzano, Bressanone, Trento, Verona e Venezia) e una filiale in Germania (Monaco). Insieme a INFOMINDS, il gruppo impiega più di 280 persone e nel 2018 ha realizzato un fatturato annuo di oltre 43 milioni di euro.

A proposito di Microline

Fondata nel 1996 a Verona ed opera come System Integrator nel mercato dell’Information Technology. Il territorio di operatività si estende principalmente nel Nord Italia, affiancando numerose aziende di rilievo nazionale dalla consulenza all’implementazione di piattaforme operative e software specifici.

Caption: (da sinistra a destra)
Gabriele Sommavilla (CEO at ACS Data Systems), Davide Loi (CEO at Microline), Martin Plunger (Founder & CEO at ACS Data Systems)