31 10/19

Aperto il bando della Camera di Commercio di Venezia Rovigo per le fiere internazionali

La Camera di Commercio Venezia Rovigo ha pubblicato un bando per favorire la partecipazione delle aziende a fiere internazionali, sia all’estero sia in Italia, che si svolgano dal 1 settembre 2019 al 31 agosto 2020. Sono disponibili finanziamenti per 600 mila euro di finanziamenti. Lo sportello è attivo dal 28 ottobre al 29 novembre 2019.

Beneficiari

PMI o imprese artigiane, appartenenti al settore secondario secondo il codice Ateco primario e/o secondario (tra 05 e 43.99.99), con sede legale e/o operativa in Veneto, iscritte e attive al Registro imprese, in regola con DURC, con il diritto annuale camerale e con il contributo EBAV per le artigiane. Esclusioni: agricoltura, pesca, turismo, commercio e servizi, le aziende con forniture in essere con la CCIAA.

Iniziative e spese ammesse
Partecipazione ad una sola fiera internazionale sia all’estero sia in Italia (si vedano gli elenchi fiere ammesse in calce), che si svolga dal 1 settembre 2019 al 31 agosto 2020.
Ammesse le spese sostenute per l’acquisto degli spazi espositivi (comprese le utenze) e l’eventuale allestimento.
Decorrenza: anche antecedente all’ammissione del contributo, purché la fiera si svolga nel periodo indicato. Rendicontazione delle spese entro il 30 settembre 2020.

Dotazione
600.000 euro di cui 300.000 euro riservata alle imprese artigiane aderenti ad EBAV.

Agevolazione
Contributo a fondo perduto massimo pari al 50% con un massimo ad impresa di:
– 3.000 euro per fiere extra UE
– 2.000 euro per fiere UE
– 1.000 euro per fiere in Italia.

Regime: de minimis.

Erogazione: in un’unica soluzione entro 60 giorni dalla ricezione della rendicontazione.

Presentazione della domanda
Trasmissione telematica, con firma digitale, dalle ore 12.00 del giorno 28 ottobre alle ore 12.00 del 29 novembre 2019, tramite lo sportello “contributi alle imprese” di Infocamere: webtelemaco
Ammessa 1 sola domanda per azienda. Graduatorie sul sito camerale entro il 28 gennaio 2020, su valutazione a punteggio secondo i seguenti criteri:

Descrizione priorità
Punti
A
Impresa ammessa in graduatoria nel Bando di cui alla DGR. 664/2018 ma non beneficiaria del contributo a parità di punteggio con imprese beneficiarie
9
B
Impresa non beneficiaria di alcun contributo pubblico nell’ultimo triennio finanziario
8
C
Impresa artigiana o “micro” impresa
7
D
Impresa appartenente ad un Consorzio Export o altra aggregazione di imprese (ATS, ATI, Rete)
6
E
Fiere in Canada, Giappone, Perù, Colombia, Ecuador, Corea del Sud, Cina, Russia, Serbia
5
F
Impresa che non ha mai partecipato alla fiera per la quale si richiede il contributo
4
G
Partecipazione a Fiera internazionale in ambito extra U.E. (diverse da E)
3
H
Partecipazione a Fiera internazionale in ambito U.E. (Italia esclusa):
Austria, Belgio, Bulgaria, Rep. Ceca, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria
2
I
Impresa con rating di legalità attribuito (ove sia possibile la richiesta)
1

A parità di punteggio sarà considerato l’ordine cronologico di presentazione della domanda. Domande ammesse sino ad esaurimento delle risorse.

Per informazioni: Marika Gazzi (E m.gazzi@puntoconfindustria.it)

Per modulistica visitare il sito della CCIAA VE


Allegati: