25 10/19

Giornata Nazionale per la lotta alla contraffazione e all’Italian sounding per gli studenti: Confindustria in prima linea nella sensibilizzazione delle giovani generazioni – 29 ottobre 2019

Il 29 ottobre 2019 a Bari, presso l’Auditorium Legione Allievi Finanzieri, si svolgerà la prima “Giornata Nazionale per la lotta alla contraffazione e all’Italian sounding per gli studenti”. Iniziativa fortemente voluta dal Gruppo Tecnico Made in di Confindustria che, nell’ambito del Consiglio Nazionale Anticontraffazione (organismo interministeriale di indirizzo e coordinamento in materia di contraffazione e Italian Sounding) ha proposto un Protocollo d’intesa, sottoscritto insieme ad altri attori pubblici e privati, per un’azione di sensibilizzazione più incisiva nei confronti dei giovani e la realizzazione di una massiccia campagna di formazione e informazione sul territorio.

Bruno Martino sarà presente all’evento e rappresenterà Confindustria Venezia Area Metropolitana Venezia e Rovigo in qualità di Coordinatore del Gruppo Made In e Anticontraffazione.

La Giornata, che verrà replicata a cadenza annuale, prevede iniziative ed eventi rivolti alle scuole del territorio nazionale e scuole italiane all’estero, la messa in scena di uno spettacolo teatrale sui danni della contraffazione e dell’Italian Sounding e il lancio di un video educativo. Tali azioni comunicative di impatto, immediate e semplici, hanno l’obiettivo di creare occasioni di dibattito e confronto interattivo con gli studenti partecipanti, di colmare il gap di conoscenze su tali fenomeni e di rendere i giovani maggiormente responsabili nel momento dell’acquisto dei prodotti.

La contraffazione minaccia la competitività delle imprese e provoca ingenti costi economici e sociali. A livello globale rappresenta il 3,3% degli scambi per un valore di 460 miliardi di euro. L’Italia è il Paese Ue che paga il prezzo più alto: il fatturato illecito è quantificato in oltre 7 miliardi di euro, altrettanti di perdite erariali e oltre 100.000 posti di lavoro sottratti all’occupazione legale. In particolare, il Made in Italy alimentare deve fronteggiare pratiche sleali quali l’Italian Sounding, fenomeno principalmente sentito nei mercati internazionali, che danneggia l’immagine dei prodotti autenticamente italiani ed il cui fatturato è stimato in oltre 90 miliardi di euro.

9.15 Conferenza stampa dei firmatari del “Protocollo di Intesa per la realizzazione di iniziative di formazione contro la contraffazione e l’Italian Sounding rivolte ai giovani” del Consiglio Nazionale per la Lotta alla Contraffazione e all’Italian Sounding
9.30 Ingresso degli studenti all’Auditorium attraverso un percorso di esposizione di prodotti contraffatti sequestrati dalla Guardia di Finanza
11.00 Proiezione del video realizzato dal MISE in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore Cine-TV «Rossellini» di Roma e introduzione alla giornata
11.15 Messainscenadellospettacoloteatrale«Tuttoquellochestoperdirvièfalso»dell’attriceTiziana Di Masi
12.00 Gli studenti discutono della contraffazione
12.30 Flashmob "Buttiamo la contraffazione"
12.45 Conclusioni e saluti istituzionali

L’evento centrale è trasmesso in diretta da RAI Cultura ed è visibile anche online su www.raicultura.it

In allegato il programma completo


Allegati: