29 01/21

Il gruppo ACS continua a crescere: nel 2020 assunti 30 nuovi collaboratori

Il Gruppo ACS Data Systems, attivo da oltre 35 anni nell’implementazione di soluzioni IT (Information Technology), ha continuato a investire nello sviluppo nonostante la pandemia. Nel 2020 il gruppo ha mantenuto il suo trend nelle assunzioni, aggiungendo 30 collaboratori in più nelle varie sedi nel Nord Est d’Italia.

“Nonostante tutti gli ostacoli che si sono presentati nell’anno appena passato, per il nostro gruppo è sempre stato importante promuovere la crescita organica e una visione positiva del futuro” sottolinea Luis Plunger Presidente di ACS.


Luis Plunger, Presidente di ACS .

“Tecnologie digitali che abilitano lo Smart Working e rendono sicuro l’Home Office hanno portato significative accelerazioni nel mondo delle soluzioni Cloud. Proprio per questo vogliamo continuare a promuovere innovazione anche nel 2021 continuando a creare nuovi posti di lavoro qualificati soprattutto nelle nostre sedi del Veneto, per affiancare i nostri clienti con soluzioni IT intelligenti e contribuire così al loro successo aziendale” commenta Giancarlo Gobbo Direttore della filiale Veneziana di ACS.


Giancarlo Gobbo, Direttore della filiale Veneziana di ACS .

Per ciascuno dei 321 dipendenti, il gruppo ACS sostiene l’istruzione di un bambino della Birmania. “È parte della nostra responsabilità restituire qualcosa alla società” afferma Gabriele Sommavilla CEO di ACS. Insieme all’associazione Medici dell’Alto Adige per il Mondo, inoltre, il Gruppo ACS dona ad una scuola professionale etiope le attrezzature necessarie per la formazione e finanzia la costruzione di sale informatiche. (V.M.)


La sede innovativa di ACS a Venezia .