15 01/21

La filiera audiovisiva riceve nuovo impulso con l’accordo tra Confindustria Venezia e Fondazione Veneto Film Commission

Il Presidente di Confindustria Venezia Vincenzo Marinese e il Presidente della Fondazione Veneto Film Commission (FVFC) Luigi Bacialli hanno firmato un accordo di collaborazione. Il protocollo d’intesa faciliterà l’incontro tra la domanda delle produzioni cinematografiche e televisive e l’offerta delle aziende attive nell’area metropolitana di Venezia e nella Provincia di Rovigo. Nello specifico, le parti opereranno in sinergia nell’individuazione di location, nella fornitura di beni, ospitalità e servizi necessari alla filiera audiovisiva.

La partnership favorirà, inoltre, la promozione in Italia e all’estero del territorio e del suo patrimonio culturale, storico e imprenditoriale. Risorse di grande interesse per la realizzazione di film, fiction, advertising, shooting, spot, clip tutorial, factual, trasmissioni TV dedicate, contenuti VR, servizi, approfondimenti per i TG e per l’industria dei documentari. Tutto il mondo potrà conoscere la storia, i personaggi, i luoghi, gli eventi tipici di Venezia e di Rovigo attraverso rassegne e focus rivolti al mercato delle produzioni internazionali, che con le film commission interagiscono sistematicamente.

La Fondazione Veneto Film Commission promuoverà, inoltre, appuntamenti di formazione sul credito d’imposta (Tax Credit) e sulle nuove frontiere della pubblicità integrata, come il product placement, per avvicinare le imprese al tema degli investimenti nel settore audiovisivo.

Al tempo stesso, la possibilità di dialogare con il territorio attraverso la Fondazione Veneto Film Commission rappresenterà per l’Associazione degli Industriali un elemento di supporto per le attività di sviluppo e promozione turistica.

Confindustria Venezia, infine, divulgherà tra i soci la “location guide” presente nel sito www.venetofilmcommission.com: un utile strumento di segnalazione di ambientazioni per eventuali set.

“Con la firma di questo accordo insieme alla Fondazione Veneto Film Commission affermiamo la volontà di investire nel futuro e di credere in una nuova progettualità – dichiara il Presidente di Confindustria Venezia Vincenzo Marinese –. Il cinema è un ambasciatore eccezionale per la promozione di Venezia, città unica al mondo, e del nostro territorio. Attraverso la sottoscrizione di questo protocollo d’intesa, puntiamo inoltre a rafforzare la filiera della produzione audiovisiva, una componente essenziale dell’industria della cultura, grande ricchezza del nostro Paese”.

“So con quale forza e passione il Presidente Marinese stia sostenendo le imprese oggi fortemente compromesse dalla pandemia. Sono sicuro che questo nostro sodalizio contribuirà a metterne in risalto il valore non solo economico ma umano attraverso produzioni che ne potranno anche raccontare la storia, i grandi risultati ottenuti e i valori su cui sono fondate” dichiara Luigi Bacialli, Presidente della Fondazione Veneto Film Commission.

"Il lavoro di una film commission è fortemente radicato al territorio, legato a chi sul territorio si muove nei campi che confinano con l’attività della produzione cinematografica e audiovisiva. Un accordo con Confindustria Venezia rappresenta un passaggio importante per la Veneto Film Commission, sia per l’autorevolezza del partner istituzionale e dei suoi associati, sia per le opportunità che questo accordo genererà in termini di facilitazioni per le numerose produzioni con progetti sulle zone di Venezia e Rovigo" afferma Jacopo Chessa, Direttore della Fondazione Veneto Film Commission.

“Questo accordo, che porta la firma di Confindustria Venezia e Veneto Film Commission, sono certo contribuirà a facilitare l’incontro tra la domanda delle produzioni cinematografiche e televisive e l’offerta delle aziende attive nell’area metropolitana di Venezia e della Provincia di Rovigo, oltre a valorizzare una regione che è un “set” cinematografico, riconosciuto anche dalla ampia partecipazione agli ultimi due bandi POR-FESR in cui sono stati messi a disposizione oltre 8 milioni di euro. Un accordo che, sono certo, rafforzerà anche la competitività delle imprese cinematografiche e culturali che operano nel nostro territorio, garantendo un aumento dell’indotto economico anche sotto il profilo occupazionale” dichiara Cristiano Corazzari, Assessore alla Cultura della Regione del Veneto.

Nella foto: a sinistra il Presidente della Fondazione Veneto Film Commission Luigi Bacialli nell’atto di firmare l’accordo, a destra il Presidente di Confindustria Venezia Vincenzo Marinese.