07 02/20

Punto Confindustria, focus su: servizio White Room, spazio alle persone per migliorare le aziende

Diversi studi hanno dimostrato che la qualità dei prodotti e servizi aziendali e la competitività
d’impresa è strettamente legata al benessere psico-fisico delle persone. Una delle aree contemplate dal welfare è quella del Sé, che si riferisce a tutti quei servizi in favore del benessere e della salute fisica e psicologica della persona, oltre che alla sua crescita personale e culturale

White Room è un progetto innovativo che prevede la messa a disposizione di uno spazio aziendale gestito da un professionista qualificato – psicologo abilitato – dedicato ai dipendenti per supportarli in un percorso di benessere e crescita utile a livello lavorativo e personale.

White room prevede l’acquisto di un pacchetto di giornate in base alla dimensione aziendale e al numero di persone da coinvolgere. I costi sostenuti dall’azienda per il servizio sono interamente deducibili poiché esso rientra tra i servizi di assistenza sociale e sanitaria rivolti alla generalità dei dipendenti previsti dall’art. 51 comma 2 lettera f) del TUIR (Testo Unico Imposte sui Redditi).

Vantaggi:
– alcuni indicatori possono essere essenziali per operare scelte in merito a nuovi inserimenti, percorsi di carriera, job rotation
– aumento delle performance e della produttività grazie ad una maggiore consapevolezza di sé e del modo di vivere la propria realtà lavorativa
– miglioramento delle relazioni e del clima aziendale
– prevenzione di possibili disturbi psicosomatici, ansietà, burnout.

Per saperne di più:

Sede di Venezia,
Stefania Mancini, T. 041.5499142, M. 329.0508816, s.mancini@puntoconfindustria.it.

Sede di Rovigo,
Nicoletta Casalicchio, T. 0425.202234, M. 340.5719932, n.casalicchio@puntoconfindustria.it
Paola Munari, T. 0425.202228, M. 335.7214867, p.munari@puntoconfindustria.it.

(Messaggio Promozionale)