26 06/20

Zintek: 80 anni di storia industriale a Venezia

Un progetto culturale a tutto tondo, basato sul concetto di tradizione manifatturiera italiana. È questo il punto di forza di Zintek, società di Venezia Porto Marghera che, da oltre 80 anni, produce e commercializza il laminato in zinco-titanio zintek®.

Negli anni l’azienda è riuscita a trasformare una lamiera industriale in prodotto per l’architettura, generando una serie di servizi che la rendono il partner ideale per qualsiasi soluzione applicativa. Questi elementi le hanno permesso di raggiungere uno status di assoluta rilevanza nel settore dell’involucro edilizio, in Italia e nel mondo.

La storia di Zintek comincia a Porto Marghera nel 1936, con la nascita di uno stabilimento per la raffinazione e produzione dello zinco. Negli anni successivi l’impianto si dota di laboratori d’avanguardia per effettuare analisi e test su nuovi prodotti. Grazie alla sua intensiva attività di ricerca, lo stabilimento diventa uno dei punti di riferimento nel comparto metallurgico non ferroso del polo industriale veneziano.

Negli anni Zintek ha intrapreso un cammino di crescita che l’ha vista passare da produttore di un laminato industriale a partner: offre un canale di vendita diretto sia del laminato sia degli accessori complementari, fornisce consulenza, assistenza ed elaborazione completa del progetto costruttivo di dettaglio dell’opera e si rende garante per tutte le fasi esecutive, dalla consegna del materiale alla messa in opera.

Da due anni ha lanciato un piano di internazionalizzazione con l’apertura di showroom espositivi e una serie di partnership tecniche e commerciali con distributori e costruttori in paesi anche al di fuori del tradizionale mercato europeo, come Cina, Corea, Oceania e Stati Uniti. Nel suo aprirsi al mercato mondiale, così come nel suo sviluppo interno, Zintek mette in gioco non solo un prodotto di altissima qualità, ma un’intera struttura virtuosa, che si dimostra esportabile e replicabile nei contesti più diversi.

Oggi Zintek è il punto di riferimento italiano nella produzione di laminati in zinco-titano, una lega di alto pregio qualitativo, in cui rame e titanio migliorano le prestazioni dello zinco.

Le sue qualità sono molteplici e interessano molti ambiti dell’architettura moderna. Lo zintek® è naturale, ecologico, totalmente riciclabile e migliora nel tempo, è esente da manutenzione, non macchia o danneggia i materiali circostanti, si adatta a ogni forma o superficie e preserva il valore di un edificio inalterato nel tempo.

Tutte queste caratteristiche hanno permesso all’azienda, negli anni, di partecipare alla realizzazione di opere firmate da archistar come Renzo Piano, Michele De Lucchi e Matteo Thun. Nel 2018 ha inoltre potuto celebrare la sua prima presenza alla Biennale di Architettura di Venezia, collaborando al progetto per il Padiglione della Santa Sede, con una cappella votiva disegnata dall’architetto australiano Sean Godsell.